CardioTC

La Cardio TC (Tomografia Computerizzata) è una tecnica diagnostica non invasiva utilizzata per visualizzare dettagliatamente le arterie coronarie al fine di rilevare o escludere alterazioni delle pareti, associate a condizioni cliniche importanti come angina e infarto miocardico. Questo esame consente anche lo studio delle camere cardiache.

A cosa serve?
La Cardio TC serve per individuare in modo semplice e non invasivo le patologie coronariche e valutare lo stato delle arterie coronarie. È particolarmente indicata per escludere la presenza di patologie in soggetti con probabilità bassa o intermedia di malattie cardiovascolari, nonché per il controllo degli stent coronarici e dei bypass aorto-coronarici.

Come si esegue l'esame?
Durante la Cardio TC, il paziente viene sottoposto a una normale Tomografia Computerizzata con l'uso di un mezzo di contrasto iodato. Le immagini vengono acquisite in pochi secondi e poi elaborate utilizzando appositi software.

Preparazione e controindicazioni:
Il paziente deve mantenere una frequenza cardiaca tra 50/60 battiti al minuto, eventualmente regolata con l'uso di farmaci beta-bloccanti nei giorni precedenti l'esame. È richiesto anche un digiuno di 6 ore prima dell'esame. La Cardio TC è controindicata in pazienti con insufficienza renale, donne in gravidanza o allergie note al mezzo di contrasto.

Differenza con la risonanza magnetica cardiaca:
La Cardio TC si focalizza sull'anatomia delle arterie coronarie, mentre la risonanza magnetica cardiaca è più utilizzata per valutare la funzionalità cardiaca. La Cardio TC è più veloce, con una durata massima di 10 minuti, rispetto alla risonanza magnetica che può durare tra i 45 e 60 minuti.

Stampa